Logo - Corsi di Kung Fu, Tai Chi Chuan e Wing Chun - Camponogara - Dolo - Venezia - Scuola di Arti Marziali Quancong
Italiano - Corsi di Kung Fu, Tai Chi Chuan e Wing Chun - Camponogara - Dolo - Venezia - Scuola di Arti Marziali Quancong English - Corsi di Kung Fu, Tai Chi Chuan e Wing Chun - Camponogara - Dolo - Venezia - Scuola di Arti Marziali Quancong
 

Storia, salute e valore culturale del Tai Chi

Le prove scientifiche dell'impatto sulla salute del corpo e della mente del Tai Chi ed il suo impatto culturale...

 

 
 

 
Corsi di Kung Fu, Tai Chi Chuan e Wing Chun - Camponogara - Dolo - Venezia - Scuola di Arti Marziali Quancong

Con i primi giorni di settembre è iniziata la nuova stagione sportiva. Come ogni anno nuove persone si sono avvicinate alla scuola in tutte le sue sedi di Venezia e Padova (Dolo, Camponogara, Salzano e Vigonza).

I motivi che avvicinano le persone alla pratica di questa disciplina sono molti, tra i più comuni la curiosità per una disciplina orientale, un'arte marziale che non appare tale, l'eleganza dei movimenti...

Ecco allora una breve sintesi su che cosa è il Taijiquan (Tai Chi Chuan), che può aiutare il praticante "alle prime armi" nel capire appieno cosa offre a chi pratica quest'antica disciplina.

UN RIPASSO VELOCE DI STORIA

Il Tàijíquán 太极拳 (Tai Chi Chuan) è praticato da centinai di anni per differenti scopi, per la propria autodifesa, per il proprio benessere e per il mantenimento del proprio fisico.

Oggi sempre più persone, di ogni età e in ogni angolo del pianeta, stanno scoprendo i benefici che la pratica del Taijiquan (Tai Chi Chuan) offre nel lungo termine.

Le origini del Taijiquan (Tai Chi Chuan) non sono chiare, o meglio, esistono differenti tradizioni (che di recente sono state messe in discussione dalle scoperte archeologiche fatte a nel villaggio Táng 唐村 nella contea Bó'ài 博爱 nella provincia dell'Hénán 河南省 di cui scriverò in un prossimo articolo).

Per quanto riguarda il Taijiquan (Tai Chi Chuan) praticato dalla famiglia Chén 陈 nel villaggio di Chénjiāgōu 陈家沟 nella contea di Wēnxiàn 温县, anch'essa nella provincia di Hénán 河南省, la tradizione vuole che questa disciplina delle arti marziali cinesi sia stata codificata da Chen Wangting (1600 - 1680) tra la fine della dinastia Ming e l'inizio della prima dinastia Qing.

Se sulle origini di questa disciplina non ci sono elementi chiari, su come si sono sviluppati invece i principali stili di Taijiquan (Tai Chi Chuan) abbiamo documenti certi e che sono riconosciuti da tutte le più importanti famiglie che ne custodiscono la tradizione.

I PRINCIPALI STILI

Nel primo clan famigliare nel quale il Taijiquan (Tai Chi Chuan) è stato praticato è quello della famiglia Chén 陈. È con Chen Changxing (1771 - 1853) che ha origine la storia dei differenti stili di Taijiquan (Tai Chi Chuan). Lui è stato il primo ad infrangere la regola di non trasmettere il Taijiquan (Tai Chi Chuan) all'esterno dei membri della propria famiglia. Fu infatti il maestro di Yang Luchan (1799 - 1872) di Yǒngnián 永年 nella provincia di Hebei 河北省.

Yang Luchan è conosciuto nel mondo nel Taijiquan (Tai Chi Chuan) come il fondatore dello stile Yáng 楊, anche se in realtà fu il nipote Yang Chengfu (1883 – 1936) a codificare e stabilire i principi dello stile.

Wu Yuxiang (1812 - 1880) apprese le basi del Taijiquan (Tai Chi Chuan) da Yang Luchan e poi dal maestro Chen Qingping (1795 - 1868). Assieme al nipote Li Yishe (1832 - 1892) combino gli elementi dello stile Chen e dello stile Yang e codificò lo stile che oggi è conosciuto come Wǔ 武.

Il quarto stile di Tai Chi Chuan (Taijiquan) tra i cinque più diffusi è il Wú 吴, creato da Quan You (1834 - 1902) e suo figlio Wu Jianquan (1870 - 1942). Anche Quan You apprese i fondamenti di Taijiquan (Tai Chi Chuan) da Yang Luchan e Yang Banhou. Da questo stile nasce il quinto e più recente stile di Taijiquan (Tai Chi Chuan), il Sūn 孙, elaborato da Sun Lutang (1861 - 1932).

Sun Lutang integrò nel Taijiquan (Tai Chi Chuan) lo Xíngyìquán 形意拳 e il Bāguàzhǎng 八卦掌 dando vita al suo "esclusivo" stile.

RICCHEZZA

La varietà di stili sono l'esempio della ricchezza offerta del Taijiquan (Tai Chi Chuan), un esercizio "sportivo" che per lungo tempo è stato proposto per promuovere la salute, incoraggiare lo scambio culturale tra Occidente ed Oriente, e fornire uno strumento per la prevenzione delle malattie.

A partire dagli anni Cinquanta il Taijiquan (Tai Chi Chuan) è stato fortemente spinto dalla commissione statale cinese per la cultura fisica e lo sport.

Il Taijiquan è comunque un'arte marziale, e prevede tecniche che devono essere allenate e praticate con attenzione e tempo, prima di poter essere utilizzate per l'autodifesa.

Per quanto non sia possibile in alcun modo prepararsi ad un'aggressione, lo sviluppo di un condizionamento all'autodifesa richiede anni di pratica e di allenamenti specifici.

Per questo motivo il principale motivo per cui oggi si pratica il Taijiquan (Tai Chi Chuan) sono i suoi notevoli effetti positivi sul sistema nervoso, sul sistema cardiovascolare, sul sistema respiratorio e su quello muscoloscheletrico.

UNA FONTE DI BENESSERE

Le radici del Taijiquan affondano nella filosofia taoista, e lo studio della respirazione con gli esercizi di concentrazione mentale, rappresentano una perfetta metodica per integrare corpo e mente.

La principale caratteristica del Taijiquan (Tai Chi Chuan) sono i movimenti eseguiti con lentezza, continui e fluenti che generano uno stato di calma, la riduzione dello stress e della tensione e una maggiore consapevolezza del proprio corpo in relazione all'ambiente che ci circonda.

Un'altra importante caratteristica del Taijiquan (Tai Chi Chuan) è che alla pratica individuale è possibile aggiungere la pratica in coppia e di gruppo, che stimola l'interazione e le relazioni tra le persone, con un importante effetto sociale.

Il luogo di pratica è generalmente la sede della scuola di arti marziali ma il Taijiquan (Tai Chi Chuan) per la filosofia che incarna stimola a praticare in qualsiasi luogo, in particolare in parchi e contesti naturali.

LA RICERCA SCIENTIFICA

Negli ultimi due decenni sono stati compiuti numerosi sforzi da parte della ricerca medica per dimostrare che realmente il Taijiquan (Tai Chi Chuan) offre dei benefici.

È dimostrato che la pratica regolare del Taijiquan (Tai Chi Chuan) comporta una diminuzione della pressione sanguigna, un miglioramento del metabolismo lipidico, riduce i fattori di rischio cardiovascolare. Ha un effetto positivo sui linfociti e sulla funzione immunitaria delle cellule, in particolar modo negli adulti e negli anziani.

In oltre essendo una pratica aerobica a bassa intensità e di lunga durata si rivela essere un'ottima soluzione per il miglioramento del sistema cardio-polmonare da un punto di vista della capacità di ventilazione e del consumo dell'ossigeno.

Gli effetti benefici non finiscono qui. È oramai dimostrato che la pratica del Taijiquan (Tai Chi Chuan) ha un effetto positivo sul senso dell'equilibrio.

Non è del tutto invece confermato, anche se alcuni studi sembrano indicarlo, che il Taijiquan (Tai Chi Chuan) contribuisce al rafforzamento delle ossa e quindi un rallentamento dell'osteoporosi.

La pratica del Taijiquan (Tai Chi Chuan) è anche uno strumento per la gestione delle emozioni negative, della depressione e dell'ansia. Questi effetti sul piano emotivo, combinati con gli gli effetti sul piano fisico permettono di migliorare la qualità del sonno e di conseguenza della sensazione di vitalità e di forza.

Due studi condotti dall'università di Shanghai sembrano indicare che la pratica ha un effetto positivo sul volume del cervello e sui processi cognitivi come il miglioramento della memoria.

A partire dagli anni Cinquanta il governo cinese ha promosso nel mondo la cultura del Taijiquan (Tai Chi Chuan), in particolare grazie all'opera dell'Istituto Confucio che ha più di duecento sedi in tutto il mondo (anche in Italia), come quella di Venezia. Un'opera non solo di diffusione della cultura cinesa, ma un'occasione per un confronto tra Occidente e Oriente, una ricchezza che la nostra scuola di arti marziali offre a chiunque voglia sperimentare la pratica del Taijiquan (Tai Chi Chuan). 

Se le prove scientifiche non sono sufficienti, esiste una quantità notevole di prove empiriche che i praticanti del Taijiquan (Tai Chi Chuan) di tutto il mondo possono testimoniare che il Taijiquan (Tai Chi Chuan) apporta un reale miglioramento della vita del praticante sotto molti punti di vista.

PROVARE PER CREDERE!

Francesco Russo

 

 
 

SEGUICI

facebook - Corsi di Kung Fu, Tai Chi Chuan e Wing Chun - Camponogara - Dolo - Venezia - Scuola di Arti Marziali Quancong vimeo - Corsi di Kung Fu, Tai Chi Chuan e Wing Chun - Camponogara - Dolo - Venezia - Scuola di Arti Marziali Quancong
Logo - Corsi di Kung Fu, Tai Chi Chuan e Wing Chun - Camponogara - Dolo - Venezia - Scuola di Arti Marziali Quancong
 

Scuola di arti marziali e filosofie orientali Quancong
E-mail: info@quancong.org
Cell. 3478906707

A.S.D. Nuoc Lu’A
C.F. 03563560279
Sede legale
Piazza IV novembre, n. 22
Cazzago di Pianiga (VE)

Scuola di arti marziali e filosofia orientale Quancong
E-mail: info@quancong.org
Cell. 3478906707
A.S.D. Nuoc Lu’A
Sede legale
Piazza IV novembre, n. 22
Cazzago di Pianiga (VE)

 

A.S.D. Nuoc Lu’A | C.F. 03563560279 | Informativa sulla Privacy & Cookies | Admin | © 1999 - | Powered by BrioWeb